Home » Bmx

I talenti veneti tornano con un argento

Positiva trasferta per la delegazione regionale del Veneto in terra francese: una grande occasione di crescita
22 Giugno 2021 Stampa articolo

SARRIANS (Francia) – È rientrata la rappresentativa Regionale Veneta BMX, partita alla volta di Sarrians giovedì scorso per partecipare alla terza e quarta tappa della European Cup che si sono svolte sabato 19 e domenica 20 giugno in territorio francese.

Un appuntamento atteso da tempo e rinviato nel 2020 a causa del Covid-19, quello che ha visto proseguire la consuetudine promossa dalla Commissione Veneta BMX che da qualche anno premia con questa trasferta internazionale i migliori tre atleti delle categorie esordienti e allievi al Campionato Veneto Assoluto.

Tutto ciò stato possibile grazie all’interessamento del presidente del Comitato Regionale Veneto, Sandro Checchin, e dei suoi collaboratori del settore che hanno messo a disposizione della disciplina olimpica della BMX le risorse per poter realizzare questa iniziativa che ha lo scopo di consentire ai giovani atleti veneti di maturare una importante esperienza all’estero.

Protagonisti in terra francese sono stati Thomas Ligabò (Libertas San Giovanni Lupatoto), Marco Canova, Mohamed Ali Filippo, Albert Groppo e Filippo Fabris (Team Bmx Creazzo) accompagnati dal referente della Commissione Regionale Filippo Marin e dal meccanico Jacopo Turato.

È stata sicuramente una esperienza entusiasmante, che ha permesso ai ragazzi di confrontarsi con atleti di altre nazionalità e team internazionali sostenendo un importante esame su un banco di prova di tutto rispetto. Le prestazioni, considerata la levatura dei partecipanti, hanno superato ogni aspettativa, e hanno dimostrato un ottimo livello di preparazione e motivazione di tutti, a prescindere dai risultati finali” ha osservato Filippo Marin.

Nella prima giornata di gare gli atleti veneti hanno conquistato due piazzamenti nei quarti di finale e uno nelle semifinali, mentre domenica, oltre ai due piazzamenti nei quarti e uno nelle semifinali, a brillare è stato Albert Groppo che ha centrato una bellissima medaglia d’argento.

“L’auspicio è di poter promuovere nel prossimo futuro altre iniziative come questa che consentono di coltivare le potenzialità dei nostri ragazzi per consentire loro di ambire ad eventi internazionali e olimpici” ha concluso Romina Agliuzzo, consigliere regionale con delega al settore BMX.

C.S.



Articoli correlati